SEO Wordpress
Come Rendere un Sito Mobile Friendly Senza Cambiare il Template
March 5, 2015
1

junge frau liest eine nachricht auf dem handy

Qualche giorno fa ho ricevuto un’email da un professionista che segue questo blog in cui mi diceva che aveva ricevuto un avviso dal Google Webmaster Tool con oggetto “Risoluzione dei problemi di usabilità sui dispositivi mobili rilevati su [nome sito]“.

In pratica, il Google Webmaster Tool lo avvisa che nel suo sito c’è un errore, ovvero “non è mobile friendly“. E’ così importante per Google il mobile? Si, dal 2015, più precisamente dal 21 Aprile 2015 Google penalizzerà tutti quei siti che non si adattano perfettamente per gli utenti che arrivano anche da dispositivi mobili.

Quindi si, è ufficiale, il Mobile Friendly è un fattore di posizionamento, ormai lo dicono tutti. Io e solo alcuni altri internet marketer, lo diciamo da molto più tempo, addirittura, nella guida sul posizionamento nei motori di ricerca che ho pubblicato poco tempo fa, mettevo il “Mobile Friendly” come primo consiglio in assoluto.

Ma cosa vuol dire Mobile Friendly?

A differenza di quello che pensano in molti, non vuol dire che il sito si deve vedere anche sui dispositivi mobili. Tutti i siti si vedono anche sui dispositivi mobili, il problema è che il sito deve vedersi sui dispositivi mobili con una grafica adeguata e diversa da quella del computer, perchè gli schermi sono diversi e per un utente che arriva sul sito da un cellulare, leggere da una schermata che non è adattata diventa molto complicato.

Per vedere un esempio, accedi a questo sito dal tuo smartphone e noterai che gli elementi sono gli stessi ma sono adattati a seconda dello schermo. Questo vuol dire che si tratta di un template di WordPress… Responsive.

E se voglio mantenere il mio tema (che non è responsive)?

Se vuoi mantenere il tuo tema originale,  anche se non è responsive, puoi fare come ho fatto io per questo sito: ChitarraFacile.com/AccordiChitarra

Ho mantenuto il tema originale per i dispositivi desktop, mentre per il mobile ho semplicemente installato e attivato un plugin, tempo: 15 secondi. Il plugin è Wiziapp. Basta che lo cerchi dal tuo WordPress e lo installi.

Esistono diversi plugin per fare questo, io ti ho consigliato quello che ho utilizzato per il mio sito, ma se cerchi “mobile” tra i plugin di WordPress ne trovi molti che fanno la stessa cosa con grafiche diverse.

E se voglio cambiare tema, dove ne trovo uno responsive?

Ormai, tutti i temi per WordPress sono responsive, soprattutto quelli professionali e premium che puoi trovare su ThemeForest.net.

Share Button

About author

David Carelse

Consulente di Web Marketing e Imprenditore su Internet. Specializzato nell’aiutare liberi professionisti a sfruttare internet per trovare nuovi clienti in modo costante.

Creatore del metodo Professionista VIP™

Correlati

/ Potresti trovare interessanti anche questi

posizionamento e visibilità su google

Come Ragiona Google?

Qualche giorno fa ho ricevuto un’email da un...

Leggi tutto
Come installare google analytics in wordpress

WordPress Tutorial: Come Installare Google Analytics

Qualche giorno fa ho ricevuto un’email da un...

Leggi tutto
Responsive Webdesign

WordPress Tutorial: Come Installare un Tema

Qualche giorno fa ho ricevuto un’email da un...

Leggi tutto

There is 1 comment

  • Alberto says:

    Grazie David per i consigli, cosa ne pensi di WP touch o WP Mobile Detector che consiglia google come plugin?

  • Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *