Facebook Pubblicità Online
Facebook ADS: Inserzioni Approvate, ma NON Pubblicate
July 1, 2015
0

In questo articolo parleremo di Facebook ADS, che in questo momento dal mio punto di vista è il miglior sistema pubblicitario che un libero professionista possa utilizzare. Quindi è uno dei pochi sistemi pubblicitari che ti permette di avere ottimi risultati anche sfruttando piccoli budget.

Ti ricordo, se non l’hai ancora fatto, che è disponibile con la Bruno Editore il mio ebook su Facebook Ads con le strategie rivolte ai liberi professionisti. Lo trovi qui. Te lo consiglio anche se non ci guadagno praticamente niente (e costa anche pochissimo), perchè so che può esserti di grande aiuto.

In particolare oggi vediamo uno dei problemi che si verificano ogni tanto sulla piattaforma. Il problema delle inserzioni che non girano online, quindi non vengono pubblicate, anche se sono state già approvate dal team di Facebook.

In pratica abbiamo delle inserzioni che sono state approvate, sono segnate come attive, ma notiamo che il pubblico a cui è stata mostrata l’inserzione è pari a zero, oppure dopo 1 giorno sono state raggiunte poche centinaia di persone, che vuol dire 1 click più o meno.

Vediamo quali possono essere i motivi e come si può risolvere la situazione:

 

#1 Pubblico Ristretto

Il motivo più banale per cui le tue inserzioni possono non venire pubblicate anche se sono state già approvate da un po’ è che il pubblico sia troppo ristretto.

Su Facebook si può scegliere il pubblico a cui destinare la visualizzazione dei nostri annunci pubblicitari. Se però scegliamo un pubblico troppo di nicchia, per esempio “persone di 25 anni di Padova a cui piacciono i vasi“, sicuramente avremo un pubblico talmente piccolo che l’inserzione farà fatica ad essere mostrata giornalmente a tante persone.

Come puoi fare a vedere se il pubblico da te scelto è indicativamente troppo ristretto?

Vai nella gestione delle inserzioni, entra nel gruppo di annunci dove ci sono le inserzioni ferme e clicca in alto sulla rotellina o ingranaggio per vedere le impostazioni del gruppo di inserzioni (AD Set):

rotellina gruppo di annunci Facebook ADS

A questo punto puoi vedere le impostazioni del gruppo di annunci e puoi vedere anche la copertura giornaliera stimata che potrà avere il tuo pubblico scelto per quel gruppo di inserzioni:

copertura giornaliera Facebook ADS

Se la copertura giornaliera stimata è sotto i 6.000 giornalieri allora forse hai un pubblico un po’ troppo ristretto per vedere risultati ogni giorno.

Come Fare?

Per risolvere questo problema devi semplicemente allargare il tuo pubblico andando a pescare magari degli interessi latenti. Ne parlo meglio in questo articolo.

 

#2 Aspetta

A volte può capitare che anche se le inserzioni sono approvate, Facebook ci possa metter anche 1 giorno e mezzo per cominciare a farle girare bene o a pubblicarle proprio da zero.

Mi è successo diverse volte che la portata è rimasta a zero per 1 giorno e poi il secondo giorno è partita l’inserzione molto bene.

Come Fare?

In questo caso l’unica soluzione è aspettare un paio di giorni prima di trarre conclusioni o prima di modificare qualcosa.

 

#3 L’Immagine (BUG)

A volte il problema è l’immagine delle inserzioni. In questo caso si tratta di un bug, in quanto non c’è nessun motivo per cui una certa immagine, precedentemente approvata, non debba essere pubblicata, mentre un’altra diversa si, con lo stesso identico testo e pagina di destinazione.

Mi è capitata diverse volte questa cosa ed ho risolto semplicemente duplicando l’inserzione e mettendo un’immagine diversa.

Quindi se hai già controllato i problemi visti prima e sono tutti a posto, probabilmente è il caso di provare un’immagine diversa.

Come Fare?

In questo caso devi cambiare l’immagine come ho già detto, ma devi cercare di inserire un’immagine completamente diversa. Ho notato che funziona molto bene se cambi totalmente lo stile dell’immagine.

Ad esempio se avevi messo un’immagine con scritte, prova a metterne una pulita. Se hai messo un’immagine piena di oggetti o di soggetti, prova a metterne una con pochissime cose raffigurate e molto semplice, ecc…

 

#4 Il Testo (BUG)

Anche qui si tratta di un bug penso, perchè anche qui non c’è nessuna motivazione plausibile, anche perchè in questo caso ho fatto proprio dei test ed ho anche addirittura copiato il testo di un’inserzione consigliata nelle linee guida di Facebook ADS, ma il problema era sempre lo stesso.

In pratica il problema del testo è questo: a volte ci sono delle parole precise che “a Facebook non piacciono“.

Senza nessun motivo. Infatti ti parlo di una stessa inserzione approvata che non viene pubblicata. Cambio una parola e viene subito pubblicata. La stessa parola era stata consigliata nelle linee guida di Facebook, quindi non va assolutamente contro la loro “morale“.

Purtroppo questo problema è anche quello più difficile da risolvere perchè devi trovare esattamente quella parola che Facebook ha deciso di non pubblicare. Ma quando la trovi te ne accorgi subito.

Come Fare?

In questo caso puoi fare in 2 modi: il primo è quello di cambiare il modo di esprimere lo stesso concetto. Per esempio se la parola incriminata è “Acquista“, potresti provare con “Portati a casa…“.

Il secondo modo è quello di scrivere la parola incriminata all’interno dell’immagine (sempre che sia una parola approvata dalle linee guida di Facebook ADS.

 

Share Button

About author

David Carelse

Consulente di Web Marketing e Imprenditore su Internet. Specializzato nell'aiutare liberi professionisti a sfruttare internet per trovare nuovi clienti in modo costante. Creatore del metodo Professionista VIP™

Correlati

/ Potresti trovare interessanti anche questi

COSA CONDIVIDERE SU FACEBOOK

Cosa Condividere su Facebook?

In questo articolo parleremo di Facebook ADS, che ...

Leggi tutto
più interazioni sulla pagina facebook

Risvegliare gli Iscritti della Tua Pagina Facebook

In questo articolo parleremo di Facebook ADS, che ...

Leggi tutto
Come abbassare il costo su Facebook ADS

Facebook ADS: 5 Tecniche per Spendere Meno

In questo articolo parleremo di Facebook ADS, che ...

Leggi tutto

There are 0 comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *