Strategie
Marketing per Liberi Professionisti: 7 Strategie
March 25, 2016
0

In questo articolo puoi trovare una vera e propria guida di marketing per liberi professionisti. Sia per chi si è appena messo in proprio e vuole trovare clienti per la propria attività, sia per chi ha già un’attività come libero professionista o ditta individuale e vuole far crescere il proprio business.

marketing per liberi professionisti

Nella vita di un libero professionista si attraversano diverse fasi. Per ogni fase ci sono delle strategie di marketing da applicare, specifiche per quella fase.

Andiamo a vederle nei dettagli e scopriamo come superarle al meglio.

 

All’inizio

Cominciamo per esempio dall’inizio. Quando un libero professionista si mette in proprio, in alcuni casi ha già qualche cliente tirato su dall’azienda dove lavorava precedentemente, dove ha notato di avere delle buone capacità, oppure da contatti che lo avevano già incontrato precedentemente. Spesso infatti, per sicurezza non si fa il grande passo (lasciare il precedente lavoro ed aprire la partita IVA) prima di avere un minimo le spalle coperte.

Comunque le spalle sono coperte solo in parte e c’è bisogno di più clienti.

In altri casi il professionista decide di mettersi in proprio e di dedicarsi al lavoro che ha sempre sognato, ma parte da zero e quindi aspetta di avere un minimo di fatturato prima di aprire la partita IVA.

In entrambi i casi si prospetta questa situazione:

  • Budget minimo per promuoversi
  • Nessuna (o quasi) collaborazione con altri professionisti o aziende
  • Pochissimi clienti e quindi flusso di cassa minimo
  • Pochissima esperienza (o nessuna)
  • Nessuna testimonianza

In questa situazione se vuoi sbloccarti in poco tempo c’è solo una cosa che puoi fare: farti il mazzo!

La parola d’ordine è: Azioni Massicce!

In questa fase non è così importante creare un buon marketing o creare sistemi di acquisizione clienti. Qui bisogna fare qualsiasi cosa potrebbe portarti un cliente. Il 100% del tempo lo devi passare a fare azioni massicce per tirare fuori un cliente ogni 50 a cui ti proponi!

Tieni prezzi leggermente più bassi della concorrenza, fai chiamate a freddo, vai a bussare alle porte, prenditi le stesse porte in faccia. Fatti dire di no e qualche volta otterrai anche un “si”.

Crea un blog senza nessuna pretesa e scrivi articoli di grande qualità e utilità sulla tua professione. Crea una pagina Facebook. Partecipa alla comunità dove si trovano i tuoi clienti per aiutarli a risolvere i loro problemi, sia online che offline. Fatti conoscere.

Dai il meglio di te stesso senza aspettarti niente in cambio.

E’ bello? Assolutamente no. E’ facile? Per niente. Ma difficilmente si riesce ad evitare questa fase.

Se non hai mai avuto clienti tuoi personali, se hai poca esperienza, se non sai ancora come si muove il mercato, se non hai testimonianze, se non hai creato un tuo asset… Non è possibile cominciare a fare marketing come si deve.

Prima bisogna sporcarsi le mani e poi si può lavorare di fino.

 

Come trovare clienti a costo zero

bankrupt

Comunque ci sono alcune strategie che puoi applicare anche in questa fase e che comunque ti possono aiutare molto.

Eccone una:

Alcuni professionisti che guadagnano sopra i 50.000 l’anno, vivono solo grazie alle partnership create con alcuni altri professionisti o altre attività più grandi.

Questa strategia, soprattutto all’inizio è di fondamentale importanza. E quando ti affermerai meglio nel tuo mercato comunque avrai una sicurezza in più se all’inizio hai applicato bene questa strategia.

Ovviamente non fermarti a cercare solo una o 2 collaborazioni. Devi averne tante di più. Devi essere più forte possibile sotto questo punto di vista, perchè ne va della tua stabilità e tranquillità.

 

Il passo successivo

raccogliere testimonianze - marketing per liberi professionisti

Quando cominci ad ottenere clienti e fare esperienza è il momento di fare un passo importante che troppi liberi professionisti sottovalutano nella loro strategia di marketing:

…Raccogliere testimonianze.

Ma non solo! Ecco un video in cui ti spiego prima di tutto l’importanza di avere delle buone testimonianze e poi anche altre 2 cose che in questa fase non dovresti sottovalutare:

Quindi per prima cosa le testimonianze, poi non parlare solo di cose tecniche, ma anche della tua visione della tua professione e del mondo che la circonda. Infine, devi cercare di costruire la tua community.

 

Analizza e Riparti

Analisi - Marketing per Liberi professionisti

Cosa?? Devi ripartire da capo? In un certo senso si, ma non è proprio questa la verità. Adesso ti spiego.

Analizza e riparti” vuol dire che devi rivedere i tuoi clienti, le tue esperienze lavorative che sei riuscito/a a guadagnarti stringendo i denti e con mille peripezie. Valuta con chi hai ottenuto i migliori risultati. Quali clienti ti danno maggiori soddisfazioni e dove i tuoi concorrenti non si sono ancora specializzati.

Per fare questo passaggio al meglio ti consiglio il mio videocorso migliore, pubblicato da PiuChePuoi.it (portale di videocorsi numero 1 in Italia con oltre 2 milioni di visitatori l’anno). Lo trovi qui: Clienti Subito per Liberi Professionisti.

Ti faccio un esempio banale: sei un grafico pubblicitario? Hai lavorato con più di una ditta di produttori di computer ed hai fatto dei lavori molto interessanti che hanno portato risultati interessanti?

C’è qualche grafico pubblicitario che si propone come “grafico esperto per produttori di computer“? No?? Perfetto! Scegli quella specializzazione e punta solo a prendere quella tipologia di clienti.

Può essere in base al settore, oppure in base al prodotto. Sei un genio a costruire volantini che vendono? Presentati come l’esperto dei volantini! Tutti quelli che hanno bisogno di un volantino verranno da te. Io non conosco ancora nessun grafico che si presenti così. Eppure distruggerebbe la concorrenza, senza contare che se un’azienda ti affida i volantini poi sicuramente non prende un altro grafico per altri lavori, ma li darà sempre a te.

Quindi analizza la tua esperienza professionale, scegli la tua specializzazione e riparti da li.

Comunque puoi vedere qui la spiegazione matematica sul perchè ti conviene specializzarti (purtroppo il video è vecchio ed è pure leggermente sfocato, ma l’importante sono i contenuti giusto? 😉 ):

Ovviamente la creazione della tua identità, della tua immagine professionale ed unica non si limita solo a dire di essere specializzati su una cosa, ma qui non posso farti un master di marketing. Sicuramente però questo è un ottimo punto di partenza. Ci sono professionisti che hanno fatto la loro fortuna solo e semplicemente scegliendo una specializzazione.

Ti ricordo che se ti trovi in questa fase, la cosa migliore che puoi fare è seguire questa strategia: Clienti Subito per Liberi Professionisti.

Ma continuiamo il nostro percorso…

 

Le 4 entrate di un libero professionista

4 entrate - marketing per liberi professionisti

Una volta che hai lavorato sulla tua identità e sul tuo brand è il momento di creare una struttura di base del tuo modello di business da libero professionista che ti permetta di avere un flusso di cassa super profittevole.

Alla base della strutturazione del tuo modello di business ci devono essere le 4 tipologie di entrata. Cosa sono? Guarda attentamente questo video e pensa subito come implementare queste idee nel tuo business:

Quindi ricapitolando devi avere:

  • Un’offerta entry level (prezzo molto basso)
  • Un’offerta standard (la tua offerta principale su cui vuoi monetizzare)
  • Un’offerta ricorrente (prevede un acquisto mensile, trimestrale o annuale da parte del cliente)
  • Un’offerta a prezzo premium (prezzo molto elevato)

Guarda questo video per approfondire l’ultima tipologia di entrata, quella del prezzo elevato:

Quindi, il servizio o prodotto “premium price” diventa un tassello fondamentale nella tua strategia di marketing, per incrementare il tuo fatturato e profitto per questi motivi:

  • Hai dei margini molto elevati.
  • La prima vendita spesso serve solo per coprire le spese pubblicitarie in molti casi, ma il vero profitto si fa con il servizio standard e premium.
  • Alcuni dei tuoi clienti vorranno “di più”.

 

Passa al livello successivo (diventa un Professionista VIP)

professionista vip

Dopo aver fatto tutti i passi precedenti è il momento di lavorare sulla qualità tua e dei tuoi clienti.

Facciamo prima una premessa però:

E’ logico che sto dando per scontato che tu che stai leggendo sia realmente utile al tuo cliente e possa veramente fare la differenza nella sua vita, offrendo valore.

Non voglio che passi il concetto che chiunque può farcela con il marketing. Sia chiaro. E’ scontato che bisogna offrire qualità al cliente. Se no nel lungo termine qualsiasi business crolla.

Fatta questa premessa, il primo passo per migliorare di gran lunga, sia la tua vita professionale che quella personale (molto meno stress) è quella di educare il potenziale cliente, ovviamente in automatico.

E come si fa?

Ecco un video che ti chiarirà questo aspetto:

Ecco quindi come fare per educare il cliente:

  • Utilizza un autoresponder, un sistema di email marketing
  • Offri delle informazioni gratuite
  • Offri una soluzione veloce
  • Parla anche del tuo modo di vedere le cose (morale, etica, ecc…)

Grazie ad un sistema di educazione del cliente otterrai dei benefici molto importante come:

  • Un livello di autorità molto elevato (percepito dal potenziale cliente)
  • Un contatto costante con il potenziale cliente che non è propnto ad acquistare subito
  • Fiducia da parte dei potenziali clienti

 

L’email marketing

email marketing per liberi professionisti

Come ho già detto, uno dei sistemi per educare i potenziali clienti in modo automatico senza perdere tempo, è quello di fare email marketing.

Ecco un video che ti introduce all’email marketing:

Se vuoi approfondire l’email marketing, trovi gli altri 2 video di questa serie cliccando qui.

Giaà con l’email marketing e l’educazione del cliente avrai una vita molto più semplice rispetto a quando non lo facevi. Ottieni clienti che si fidano, non ti fanno problemi, pagano il giusto, ecc…

Però forse in trattativa, prima di firmare il contratto della tua offerta principale, qualcuno tira fuori delle obiezioni che magari ti danno molto fastidio e si ripetono continuamente…

Come risolvere questo problema?

Ecco un video che ti spiega come è possibile eliminare quelle fastidiose obiezioni:

Come dico nel video qui sopra, mi raccomando di prendere le obiezioni come qualcosa di molto prezioso, perchè potrebbero farti salire di livello rispetto alla concorrenza (per capire come guarda il video).

 

Conclusione

Ok, perdonami se ti ho riempito di informazioni. Volevo creare qualcosa di abbastanza completo per questo articolo sul marketing per liberi professionisti. In realtà ci sarebbe molto altro da dire, ma mi servirebbe scrivere 5 libri almeno.

La cosa importante però, è che con quello che trovi in questa pagina puoi cominciare veramente a fare la differenza nella tua vita professionale come libero professionista.

Comincia ad applicare quello che hai letto. Parti da una piccola cosa e guarda se funziona. Poi passa alla successiva e così via.

Ti auguro il meglio!

Share Button

About author

David Carelse

Consulente di Web Marketing e Imprenditore su Internet. Specializzato nell'aiutare liberi professionisti a sfruttare internet per trovare nuovi clienti in modo costante. Creatore del metodo Professionista VIP™

Correlati

/ Potresti trovare interessanti anche questi

come ottenere attenzione dai media

Come attirare l’attenzione dei Media

In questo articolo puoi trovare una vera e propria...

Leggi tutto
traffico web - visibilità online

Traffico Web: i Migliori Strumenti

In questo articolo puoi trovare una vera e propria...

Leggi tutto
strategie di marketing per liberi professionisti

Su Internet Non Devi Vendere Prodotti, Ma Autorità

In questo articolo puoi trovare una vera e propria...

Leggi tutto

There are 0 comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *