SEO
Quando il Traffico Gratuito Diventa la Tua Vendetta
February 25, 2015
0

portrait angry blonde woman on grey wall background

Durante la mia vita professionale da internet marketer ho cominciato, gestito e fatto crescere molti business online. Alcuni hanno avuto successo ed altri no. Ho visto cosa funziona e cosa invece non può funzionare. Ho visto che l’unico modo per stare alla larga dai cali di fatturato è quello di essere flessibili. Ho visto che  quando meno te lo aspetti ti si può chiudere un bel portone in faccia, senza spiegazione.

Io dico sempre che non è possibile basare un business sul traffico gratuito, perchè hai poco controllo su di esso, ma consiglio comunque di lavorarci su in modo costante, perchè un giorno potrebbe diventare la tua salvezza, oppure la tua vendetta, come è successo a me.

Chi mi seguiva anche prima di questo blog, attraverso i corsi che ho fatto per altri editori online, forse conoscerà bene la rivincita che mi sono preso quando, nel 2011 (se non ricordo male) lo staff di Google Adwords ha deciso di bannare l’account pubblicitario che da 1 anno portava una mole di traffico importante sul sito di SuonareChitarra.com (uno dei business di maggiore successo che gestisco).

La fonte principale di traffico del business era definitivamente morta.

Potete immaginare quale potesse essere il mio umore. Sono momenti in cui ti crolla il mondo addosso.

All’epoca non esistevano delle buone alternative a Google Adwords, quindi sembrava non esserci via di scampo.

Ma… senza darci troppa importanza, ancora all’inizio della creazione del business, avevo sempre fatto molta attenzione a creare un sito che riuscisse in qualche modo a “piacere ai motori di ricerca“. Avevo una strategia SEO (Posizionamento nei motori di ricerca) da seguire, molto dettagliata e l’ho sempre applicata con serietà e costanza.

Dopo il ban ricevuto dal sistema pubblicitario di Google Adwords mi sono quindi buttato su quella che a quel tempo, per il mio mercato, era la seconda strada per ottenere una buona quantità di traffico: i motori di ricerca, in particolare quello di Google, ma stavolta non a pagamento.

Così incrementai e potenziai la strategia SEO che già applicavo.

Mi concentrai quasi esclusivamente su quello. Il risultato è stato pazzesco. Prima di rivelarti il risultato però ci tengo a precisare e ricordarti che era già da tempo che stavo seguendo una strategia SEO, negli ultimi 2 mesi l’avevo solo potenziata, dedicandoci un po’ di tempo in più.

Bene, il risultato è stato che 2 mesi dopo essere stato bannato da Adwords, facevo (e faccio tutt’ora) tramite il traffico gratuito proveniente da Google (e un po’ da YouTube) una quantità di iscritti alla newsletter, che prima con Adwords dovevo pagare intorno ai 2.000 euro ogni mese, che sarebbe il doppio del budget che ci dedicavo.

Insomma, avevo il doppio dei risultati… a costo zero!

Se prima investivo 1.000 euro al mese, dopo ottenevo il doppio dei risultati senza spendere un solo euro! Si tratta di un risultato a dir poco straordinario. E questo è stato possibile perchè non ho mai smesso di pensare al posizionamento nei motori di ricerca ed al traffico gratuito. Ho sempre seguito una buona strategia senza chiedermi troppo se avrei mai ottenuti dei grandi risultati.

Purtroppo è questo il problema della SEO. Ci devi lavorare anche se non vedi i risultati a breve termine. E questo potrebbe essere difficile, perchè manca una buona motivazione. Però se si fanno delle piccole azioni ogni settimana,, magari dopo 6 mesi o 1 anno puoi mandare in pensione le altre fonti di traffico che stai utilizzando… almeno fino a quando non lo deciderai tu!

Share Button

About author

David Carelse

Consulente di Web Marketing e Imprenditore su Internet. Specializzato nell'aiutare liberi professionisti a sfruttare internet per trovare nuovi clienti in modo costante. Creatore del metodo Professionista VIP™

Correlati

/ Potresti trovare interessanti anche questi

posizionamento e visibilità su google

Come Ragiona Google?

Durante la mia vita professionale da internet mark...

Leggi tutto
migliorareposizionamentogoogle

Migliorare il Posizionamento di un Sito su Google

Durante la mia vita professionale da internet mark...

Leggi tutto
migliorare il posizionamento su google

Il Segreto per Migliorare il Posizionamento su Google

Durante la mia vita professionale da internet mark...

Leggi tutto

There are 0 comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *